san michele arcangelo anacapri

Chiesa di San Michele (Anacapri)

Se visitate l’isola di Capri assolutamente da non perdere è la piccola chiesetta di San Michele Arcangelo. Vi troverete letteralmente immersi nel paradiso terrestre, infatti il pavimento è composto da maioliche dipinte a mano che ritraggono proprio l’Eden ed il peccato originale.
La chiesa presenta una pianta ottagonale la cui pavimentazione venne ideata da Leonardo Chianese nel 1761, infatti, sul fondo, è presente il cartiglio che indica l'anno di realizzazione del pavimento e il nome del suo realizzatore: (LA) « Leonardo ChianeseFecit » (IT) « Fatto da Leonardo Chianese»

gli animali

La scena si apre con animali da fattoria, come mucche, pecore e capre: in particolare una di queste è raffigurata su una roccia e starebbe proprio a simboleggiare l'isola di Capri.
Immediata segue la scena principale in cui tra numerosi alberi spicca quello della vita, l'Albero della Conoscenza, del Bene e del Male, sul cui troncoè presente un serpente intrecciato, il diavolo appunto. In basso a sinistra l'Arcangelo Michele su una nuvola impugna una spada infuocata per scacciare Adamo ed Eva, la donna rimane impietrita e con lo sguardo implorante, mentre Adamo scappa spaventato.
Tutto intorno vediamo un’oasi con acquitrini, piante, alberi da frutta e girasoli, e molteplici animali, alcuni dei quali sono stati realizzati con tratti del viso quasi umani.
Molti animali dipinti sulle riggiole hanno un simbolismo che affonda le proprie radici in molte culture antiche del Mediterraneo e vengono riprese e reinterpretate nel cristianesimo. Quasi tutti hanno lo sguardo rivolto verso l’albero della Conoscenza.

I simboli

L’unicorno: simbolo di purezza, rappresenta lo Spirito Santo.
Il coccodrillo: con la bocca aperta è il simbolo della bocca dell’inferno e delle tentazioni del diavolo.
Il leone: questo felino che vigila di notte simboleggia Cristo che morto (di notte) sulla croce, vigila e protegge tutte le creature.
Il cervo: simbolo del Cristo che con l’aiuto delle corna e della sua forza combatte il male.
Il giaguaro: rappresenta Cristo che combatte il demonio.
Il pavone: simbolo molto caro al cristianesimo legato alla Resurrezione.
L’istrice: nel cristianesimo rappresenta il fedele che deve rimanere vicino al tronco della vite per chiederne i frutti per poi cibarsi solo di essi.
L’aquila: simbolo del battesimo.
La civetta: rappresenta Cristo che ci osserva, anche al buio, e salva l’uomo dalle tenebre del peccato.

Tutta la scena è ha come sfondo un cielo stellato con a destra la luna crescente ed a sinistra il sole.
L’intera opera è contornata da una fascia, sempre realizzata con maioliche, in giallo e nero.

ITALIAN CLASS

Courses for US credits

Courses for US credits

Please click here

Test your Italian

   Download now

Please send it to info@santannainstitute.com

Time in Sorrento:

LINGUE STRANIERE

Sorrento Lingue S.r.l.
Registered office: Via Marina Grande, 16 - 80067 - Sorrento (NA) Italy
Headquarters: Via Marina Grande, 16 - 80067 - Sorrento (NA) Italy
Paid in capital: € 50.000,00 I.V. REA: TO-908649
P.IVA 07631160012
Phone: +39 081.807.55.99 | +39 081.878.44.70
Fax: +39 081.532.41.40
Powered by Mosajco CMS
Mosajco