Italian language school in Sorrento: italian courses, cultural lessons... your italian class!

La Primavera di Botticelli

Sandro Botticelli nel 1482 circa dipinse la Primavera, un dipinto a tempera su tavola alto 203 cm e lungo 314, oggi conservato nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

Descrizione dell'opera

Nove personaggi sono in piedi in un bosco di aranci (il giardino delle Esperidi) su un verde prato, disseminato da un'infinita varietà di fiori: nontiscordardimé, iris, fiordaliso, ranuncolo, papavero, margherita, viola, gelsomino, ecc.
La tavola va letta da destra verso sinistra, forse perché la collocazione dell'opera imponeva una visione preferenziale da destra. Zefiro (o Boreo), vento di primavera che piega gli alberi, rapisce per amore la ninfa Cloris, fecondandola; da questo atto ella rinasce trasformata in Flora, la personificazione della stessa primavera rappresentata come una donna dallo splendido abito fiorito che sparge a terra le infiorescenze che tiene in grembo. A questa trasformazione allude anche il filo di fiori che già inizia a uscire dalla bocca di Cloris durante il suo rapimento. Al centro campeggia Venere, inquadrata da una cornice simmetrica di arbusti, che sorveglia e dirige gli eventi, quale simbolo neoplatonico dell'amore più elevato. Sopra di lei vola il figlio Cupido, mentre a sinistra si trovano le sue tre tradizionali compagne vestite di veli leggerissimi, le Grazie, occupate in un'armoniosa danza in cui muovono ritmicamente le braccia e intrecciano le dita.
Chiude il gruppo a sinistra un disinteressato Mercurio, coi tipici calzari alati, che col caduceo scaccia le nubi per preservare un'eterna primavera.

L'attenzione di Botticelli è tutta focalizzata sulla descrizione dei personaggi, e sulle specie vegetali accuratamente studiate, forse dal vero, sull'esempio di Leonardo da Vinci che in quell'epoca era già artista affermato. Minore cura è riservata, come al solito in Botticelli, allo sfondo, con gli alberi e gli arbusti che creano una quinta scura e compatta su un cielo azzurrino.

Attività

Guarda il video e completa le frasi:

Margherita: la margherita è quel fiore utilizzato nel tipico gioco che dovrebbe far sapere all'amante se il suo amore è ___________________ o meno.
Viola: la viola è il fiore sacro a ________________ perché alla sua nascita la dea sarebbe stata coronata appunto di viole.
Rosa: simbolo primaverile è il fiore sacro a Venere associato all'amore e alla ___________.
Elleboro: si considerava quella pianta che prolungava la ________________ e curava dalla follia.
Viperina azzurra: così chiamata perché nell'antichità si riteneva un rimedio al morso del ______________ da cui prende il nome la vipera appunto.
Tossillaggine: quella pianta che per le sue proprietà curative serviva contro la ___________.
Fragole: che sono considerate il simbolo dei piaceri che si potevano provare nella bella ___________________.
Papavero: anticamente era ritenuto il ____________ di fertilità.
Fiordaliso: simbolo dell'amore in particolare legato al ____________________.
Gelsomino: un fiore che si schiude nel ___________ di Maggio.
Giacinto rosa: un ___________ tipicamente nunziale.
Nontiscordardime: simbolo di memoria e di ________________.
Croco: simbolo dell'_________________ coniugale.
Anemone: quel fiore che allude alla fugacità dei _______________ ed alla felicità.
Aranci: i fiori dell'_______________ sono ritenuti i simboli tipici del matrimonio.
Mirto: era la pianta sacra a Venere. Nell'antichità ornava le fronti delle giovani ___________ e le loro abitazioni.
Alloro: rimanda al nome del committente. Il nome in latino della pianta laurus richiamerebbe infatti il nome di laurenzius ovvero di ______________ il Magnifico.

Chiavi Attività

  

Courses for US credits

Courses for US credits

Please click here
Time in Sorrento:

Test your Italian

   Download now

Please send it to info@santannainstitute.com

Sorrento Lingue S.r.l.
Registered office: Via Marina Grande, 16 - 80067 - Sorrento (NA) Italy
Headquarters: Via Marina Grande, 16 - 80067 - Sorrento (NA) Italy
Paid in capital: € 50.000,00 I.V. REA: TO-908649
P.IVA 07631160012
Phone: +39 081.807.55.99 | +39 081.878.44.70
Fax: +39 081.532.41.40
Powered by Mosajco CMS
Mosajco